Archivio News | Archivio Video | Links | contatta la redazione: redazione@tvverona.com | scrivi al direttore: ottaviani@tvveneto.com
TGItalia.com
Guarda
Vai al Sito


LA TELEVISIONE IN INTERNET 24H SU 24
TVVeneto.com
Guarda
Vai al Sito


LA TELEVISIONE IN INTERNET 24H SU 24
TVWelfare.com
Guarda
Vai al Sito


LA TELEVISIONE IN INTERNET 24H SU 24
AL VIA DA DOMANI IL III FORUM EURASIATICO
INTERSCAMBIO VERONA-RUSSIA A QUOTA 487 MILIONI DI EURO, EXPORT A +17,2%
EXPO 2015: L'OFFERTA DELLE VILLE VENETE
L'ASSESSORE REGIONALE AL TURISMO, MARINO FINOZZI, PRESENTA IL PIANO STRATEGICO
ZAIA: PATTO DI STABILITA' E REFERENDUM
IL PRESIDENTE LEGHISTA DICE STOP AGLI SPRECHI E PARLA DELLA SECESSIONE

INDUSTRIA E FINANZA
Vai al Sito


QUOTIDIANO ON LINE E CARTACEO

CRONACA DEL VENETO
Vai al Sito


QUOTIDIANO ON LINE E CARTACEO

CRONACA DI VERONA
Vai al Sito


QUOTIDIANO ON LINE E CARTACEO
SCOPRI IL RESPIRO DI SAN BONIFACIO
Sabato 28 parte a San Bonifacio la prima campagna di monitoraggio e prevenzione delle patologie respiratorie della provincia scaligera con l’assessore regionale alla Sanità, Luca Coletto
Verificare lo stato di salute dei nostri polmoni che respirano l’aria della Pianura Padana, una delle aree più inquinate d’Europa, è fondamentale. Ecco nascere così il progetto pilota «Scopri il respiro di San Bonifacio», che sabato 28 aprile alle 10,30 in piazza Costituzione a San Bonifacio vedrà la presenza dell’assessore regionale alla Sanità, Luca Coletto, oltre a quella del sindaco Antonio Casu, dell’assessore all’Ambiente e vicesindaco, Umberto Peruffo e di un’unità medica mobile a disposizione di chiunque voglia testare le proprie capacità respiratorie. L’iniziativa proseguirà fino alle 18 ed il giorno successivo, domenica 29, dalle 10 alle 18.
Un’equipe di medici pneumologi ospedalieri delle ULSS 20 e 22, che collaborano al progetto, e di specialisti dell’Associazione Italiana Tecnici di Fisiopatologia Respiratoria è stata infatti incaricata di effettuare gratuitamente nella piazza del Palazzo Comunale di San Bonifacio un semplice ma efficace esame spirometrico, accompagnato dalla compilazione di un questionario. I risultati dell’esame saranno interpretati in tempo reale nel colloquio con lo specialista pneumologo. Lo studio è coordinato dal dottor Carlo Pomari, responsabile del servizio di Fisiopatologia Respiratoria dell’Ospedale Sacro Cuore Don Calabria e dal professor Massimo Guerriero, incaricato di Statistica Applicata all’Università degli Studi di Verona, in collaborazione con le ULSS 20 e 22 di Verona e con il patrocinio della Provincia di Verona e della Regione Veneto. L’obiettivo è dunque molto chiaro: valutare la salute respiratoria della cittadinanza di San Bonifacio. Un’importante iniziativa che viene promossa per la prima volta nella provincia di Verona.
Editoriale della Settimana

DOPO LA PIOGGIA, GRANDINATA DI TASSE
di Achille Ottaviani

Dopo una settimana all’insegna di pioggia, bombe d’acqua e allagamenti, torna il sereno meteorologico, non quello fiscale. A grandinare tra poco sui veronesi, non solo su di essi, saranno le tasse. La legge di stabilità varata dal Governo Renzi prevede in teoria una riduzione per 18 miliardi. Nel particolare però, aumenteranno le tassazioni locali come IMU, TASI e TARI. In pratica con una mano si da e con l’altra si toglie. Peggio! Si toglie più di quello che viene dato. Le maggiori entrate il Governo centrale le vuole infatti da Comuni e Regioni, che verranno obbligati a loro volta ad aumentare la loro pressione fiscale e ridurre i servizi. E’ la solita commedia all’italiana. Quin­di prepariamoci ad altri salassi che i nostri amministratori locali saranno obbligati a farci. Il Governo romano deve ancora prendere le forbici e tagliare dove si spreca a man bassa. Per quello c’è tempo. Tra una promessa e l’altra, viviamo il tempo della rottamazione. Intanto si evirano Comuni come il nostro, che...
[leggi tutto]


Da "La Cronaca di Verona"
SABATO 25 OTTOBRE SECONDO APPUNTAMENTO AUTUNNALE DI “SOFFITTE IN PIAZZA”
In Borgo Venezia torna il mercatino dell’usato. Durante la manifestazione potranno essere venduti e scambiati oggetti usati, come: mobili, abiti, attrezzi sportivi inutilizzati, biciclette dimenticate in garage, fotografie, dischi in vinile, giocattoli e cartoline.
Si terrà sabato 25 ottobre, dalle ore 10 alle 18, nell’area del mercato rionale di via Plinio in borgo Venezia, il secondo appuntamento dell’iniziativa “Soffitte in piazza” mercato dell’usato. L’iniziativa, realizzata dall’associazione ArteAnima in...
[leggi tutto]
TRASPORTA MARIJUANA A BORDO DELLA PROPRIA AUTOVETTURA: ARRESTATO DALLA GUARDIA DI FINANZA
Il quarantenne alla guida, residente a Mozzecane aveva precedenti penali per rapina e porto abusivo d’armi.
La scorsa notte una pattuglia della Guardia di Finanza, impiegata in controlli antidroga sul territorio villafranchese, ha sequestrato marijuana e hashish ad un quarantenne residente a Mozzecane (VR). G.C., a bordo della propria autovettura di...
[leggi tutto]
PREVENZIONE DEL TUMORE AL SENO: LA LILT SCENDE IN PIAZZA CON IL NASTRO ROSA
Inaugurata l’iniziativa di informazione e sensibilizzazione che si terrà da oggi fino a domenica. Presenti stand informativi e un ambulatorio mobile predisposto ad effettuare visite gratuite di controllo con medici specialisti.
Ha preso il via oggi, giovedì 23 ottobre, in piazza Bra l’iniziativa di informazione e sensibilizzazione promossa dalla Lilt - Lega italiana per la lotta contro i tumori in occasione dell’ “Ottobre Nastro Rosa”, mese dedicato in tutto il mondo alla...
[leggi tutto]
RIONE CAREGA: INAUGURATO NUOVO CENTRO DEL PROGETTO “ANZIANI PROTAGONISTI NEL QUARTIERE”
Il progetto ha l’obiettivo di recuperare il ruolo sociale delle persone anziane, che vengono considerate quindi come risorsa e come valore.
E’ stato inaugurato in via Libera 6, rione Carega, un nuovo centro del progetto “Anziani Protagonisti nel Quartiere”. Al taglio del nastro, insieme al Sindaco Flavio Tosi, hanno partecipato gli assessori ai Servizi sociali Anna Leso e al...
[leggi tutto]
BIMBO DI 14 MESI MORI', PROSCIOLTA LA MADRE
Secondo lo psichiatra "Incapace di intendere e di volere". Verrà ricoverata in misura di sicurezza in un ospedale psichiatrico per 10 anni.
Lei non ricorda più nulla di ciò che è successo. Una perizia psichiatrica l’ha ora giudicata totalmente “incapace di intendere e di volere”. Era stata comunque lei stessa, Gabriela Rodriguez Lezcano, 40enne di origine uruguaiana, a chiamare il 118...
[leggi tutto]
Banner

Editori Online Srl - via Leoncino 15 - 37121 Verona - Tel. 045 59 24 32 - Sito web realizzato da Brainsystem.net